Blastare la gente forse non funziona

Cosa significa nel 2019 blastare la gente? E soprattutto chi è che merita di essere blastato? Di quale colpa si è macchiato? Da Treccani si legge: Blastare v. tr. Nel

Share
Consumo di contenuti nell’era digitale: quali conseguenze per l’informazione?

Grazie a Internet siamo in grado di accedere a qualsiasi tipo di informazione, i contenuti sono gratuiti ed è possibile conoscere come mai prima nella storia dell’Uomo. Questa liberalizzazione del

Share
Perché difendere ancora i diritti umani

L’idea di diritti umani – ovvero quei quei diritti riconosciuti all’uomo semplicemente in base alla sua appartenenza al genere umano – è presente fin dall’antichità e si è progressivamente evoluta

Share
Lo zero waste non esiste

Di recente mi è capitato di incorrere in un video sponsorizzato su Instagram. Sembrava un documentario in cui si intervistava una donna americana che ha abbracciato la filosofia zero waste.

Share
Chi ha paura della Tampon Tax

La Tampon Tax è la tassa applicata ai prodotti per l’igiene femminile (ma non solo). Gli assorbenti infatti, così come i pannolini, sono ancora considerati in Italia prodotti di lusso

Share
Neet: giovani senza lavoro e senza futuro

Tutti noi abbiamo almeno un amico, un parente o anche un semplice conoscente che alla domanda “cosa fai nella vita?” potrebbe benissimo rispondere con “nulla”. Potreste non saperlo ma avete

Share
Revenge porn: perché chi paga è quasi sempre una donna

Il tema della privacy è sempre più centrale nell’era digitale. Sono innumerevoli ormai gli scandali che coinvolgono i colossi online – in primis Facebook – colpevoli di cedere i dati

Share
Non c’è un pianeta B

C’è una buona probabilità che quest’autunno vi siate imbattuti in articoli con titoli abbastanza terrificanti e catastrofisti come: “restano solo 12 anni per salvare il pianeta“. Ecco, non è Lercio

Share
Perché i social network ci rendono ansiosi e depressi?

Vi è mai capitato di svegliarvi in piena notte – diciamo, alle due, le tre del mattino – senza apparente motivo e di avere difficoltà a riprendere sonno? A me

Share

Abbiamo paura di usare la parola “grassa/o”. Ci terrorizza. La percepiamo come un insulto. Percepiamo quell’aggettivo come la peggior condanna che una persona possa ricevere. Grasso è diverso rispetto agli

Share